A Femminile: Erice sconfitta a tavolino contro il Malo per alcune irregolarità

Sul rettangolo di gioco la formazione dell’Erice era uscita vittoriosa per 24-21 al termine della prima gara stagionale del campionato di Serie A Femminile ovvero il massimo campionato di Pallamano Nazionale, ma con il Comunicato n°2 del 22/09/2021 il Giudice Sportivo Nazionale ha decretato la vittoria a tavolino delle padrone di casa delle Guerriere Malo.

Un penalty durante Guerriere Malo – Erice dell’11 Settembre 2021

Vista la comunicazione pervenuta dalla Segreteria Generale in data 22 settembre 2021 con la quale si segnalava che la tesserata COZZI Melina Ximena e DI LISCIANDRO Alessandra risultavano in posizione irregolare in materia di tesseramento;


Considerato che tale irregolarità derivava dalla mancata attivazione della procedura di transfer internazionale essendo le atlete provenienti da Federazione estera;


Considerato altresì che la procedura di transfer doveva essere attivata a cura della Società AC LIFE STYLE ERICE all’atto del tesseramento delle atlete;


Constatato che la Società AC LIFE STYLE ERICE iscriveva a referto l’atleta COZZI Melina Ximena non in regola con la normativa sul tesseramento;


Atteso che questo Giudice Sportivo con il Comunicato Ufficiale n.1 del 15/09/2021 omologava la gara con il risultato acquisito sul campo;


P.Q.M.


Revoca il provvedimento di omologazione assunto con il Comunicato Ufficiale n.1 del 15/09/2021 e per gli effetti omologa la gara GUERRIERE MALO – AC LIFE STILE ERICE con il risultato di 5-0 in favore della Società GUERRIERE MALO e commina l’AMMENDA di € 100,00 (CENTO/00) alla Società AC LIFE STYLE ERICE ai sensi del combinato disposto di cui agli artt.5 comma 2 lett. c) e 15 comma 2 R.G.D.


Dispone altresì la trasmissione degli atti alla Procura Federale per quanto di competenza.

Lascia una risposta

Your email address will not be published.