Audace: Ecco Rocchino, un colpo da maestro di patron Spinelli

Volere è potere! Volere, un verbo che racconta e spiega non solo il buon fine di una trattativa, quella che ha portato Domenico Rocchino all’Audace. Ma anche è soprattutto rende visibile la determinazione di un presidente, Giuseppe Spinelli, nel voler centrare un obiettivo battendo tutta la nutrita concorrenza.

Rocchino con Spinelli

In tanti hanno cercato e provato ad incassare il sì del giocatore, ma solo uno oggi può dire di avere nella sua squadra il centrocampista classe 2000 ex Itri. Spinelli appunto.

Un centrocampista moderno, una precisa desiderata per mister Gerli, un calciatore da non lasciarsi sfuggire. Detto e fatto, dalle parole alla realizzazione dell’obiettivo. Non solo un colpo di mercato, insomma, anche un messaggio chiaro: patron Spinelli non scherza. Neppure l’Audace che sta costruendo.

Lascia una risposta

Your email address will not be published.