Don Bosco Gaeta 6 bellissima, battuto il Fondi

La Don Bosco Gaeta inizia il 2022 proprio come aveva salutato il vecchio anno appena trascorso, ovvero con una vittoria condita da tanti goal ed una prova da vera squadra.

I gaetani hanno però sofferto contro una compagine ben messa in campo e che nella prima frazione, in particolar modo, ha mostrato di avere più ritmo partita a differenza della formazione oratoriana che oggi è apparsa in formato “diesel” dopo una partenza in salita.

A passare in vantaggio è infatti il Fondi che su calcio di rigore, molto dubbio, assegnato dal sig. Orlandella di Frosinone trova l’1-0 con Di Trocchio che spiazza Popa dal dischetto al 12′.

La Don Bosco non riesce ad imporre il proprio gioco ma la reazione d’orgoglio permette a capitan Fantasia di cacciare dal cilindro un destro potente e preciso che va ad insaccarsi imparabilmente sotto al set alla destra di Micci, quale non può davvero nulla sulla traiettoria imprendibile del numero 8 gaetano.

Sembra finire così la prima frazione di gioco ma la Don Bosco con una bell’azione del collettivo riesce a procurarsi un rigore nettissimo del quale se ne occupa Monaco, freddo dal dischetto dagli 11 metri ad insaccare e trovare il vantaggio in rimonta proprio poco prima di rientrare negli spogliatoi.

Gli oratoriani nella ripresa rientrano benissimo, col giusto approccio, la giusta grinta e dopo 10′ è Leccese a trovare il più sicuro 3-1, abile a rimanere freddissimo in area, mandare a vuoto il difensore davanti a sè e freddare Micci; con l’attaccante gaetano che trova il goal dopo un periodo lontano dal campo e su assist del solito Monaco che in mezzo a ben 4 avversari rimane concentrato e scarica per il compagno.

La gara diventa molto combattuta, maschia e spesso interrotta dai tanti falli ed interruzioni di gioco. Sulle due panchine il clima è acceso, la Don Bosco Gaeta perde Faiola per infortunio ma i gaetani non demordono mai.

Il Fondi trova una punizione da distanza interessante e Di Trocchio trova la rete che accorcia le distanze dul 3-2, aiutato dal terreno reso bagnato e scivoloso dalla pioggia incessante durante il match che inganna Popa.

Passano però nemmeno 30 secondi e nemmeno il tempo di ribattere a centrocampo che Di Florio, subentrato appena 5′ prima, prende palla, salta un avversario, si porta palla avanti e realizza la rete del 4-2 che carica nuovamente tutto l’ambiente.

Sul finale una palla persa dai padroni di casa permette però il pericoloso 4-3 messo a segno da Di Fazio e in extremis è Popa a bloccare una traiettoria insidiosa sulla quale termina il match pochi istanti dopo tra qualche polemica per l’arbitraggio non all’altezza del match per entrambe le formazioni e qualche tensione di troppo tra le due panchine, segno di un match più che sentito.

La Don Bosco Gaeta conquista la 6^ vittoria di fila ed il 7° risultato utile consecutivo che porta la formazione di mister Medina a quota 19 punti, ovvero -3 dalla vicecapolista Grunuovo e -5 dalla vetta occupata dal San Giovanni Incarico (in attesa dei vari recuperi delle gare rinviate, ndr), prossimo avversario dei gaetani.

Don Bosco Gaeta – Fondi 4-3 (p.t. 2-1)

Marcatori: 12’pt su rigore e 30’st Di Trocchio (F), 30’pt Fantasia (DBG), 45’pt Monaco su rigore (DBG), 10’st Leccese (DBG), 32’st.Di Florio (DBG), 39’st Di Fazio (F).

Lascia una risposta

Your email address will not be published.