Futsal C2: Vittoria importante in chiave salvezza per la Laundromat Gaeta

La Laundromat Gaeta Futsal torna a vincere e coglie un pesante successo in chiave salvezza e playout ai danni dei padroni di casa del Flora 92.

I gaetani conquistano l’intera posta in palio con il punteggio di 4 a 2 su un avversario ostico e deciso a vender cara la pelle.

Per l’occasione, i biancorossi sono stati guidati da mister Massimo Stravato, resosi subito disponibile alla chiamata del presidente Francesco Macone per sostituire il collega e amico Domenico Collu, allenatore titolare, messo momentaneamente fuori gioco dal Covid ed al quale vanno i nostri migliori auguri per una pronta guarigione.

Scesa in campo con grande determinazione, dovuta alla consapevolezza ritrovata delle proprie possibilità dopo il pareggio con la vicecapolista Heracles Formia e all’ottimo lavoro svolto nell’ultimo periodo, la compagine biancorossa ha cercato, fin dall’inizio, questa vittoria.

Il risultato di 1 a 1 alla fine del primo tempo, vantaggio di Stravato per gli ospiti su punizione e pareggio ad opera di Quaresima per i padroni di casa proprio a 30” dal termine della prima frazione, non rispecchia in pieno quello che è successo in campo viste le molte occasioni sfumate per la Laundromat.

Nel secondo tempo il Flora parte in quarta riuscendo ad andare in vantaggio nel primo minuto di gioco con Matteo Vita ma, prese le giuste misure difensive, alla fine i gaetani emergono conquistando i tre punti grazie alle reti del solito Manuel Cardone (25 reti in stagione per lui, al momento) che trova la personale doppietta e di Bruno De Santis, ancora in rete dopo i sigilli contro i cugini dell’Heracles, per il definitivo 4-2.

Prestazione ottima di tutti gli elementi scesi in campo ma un plauso particolare per Candido Enea che, come sempre, fa un lavoro in ombra ma di grande utilità per il gruppo e per il portiere Luca Napolitano, una vera saracinesca soprattutto nella parte finale del match, aiutato dalle chiusure dei vari De Santis, Tramontano e compagni.

Lascia una risposta

Your email address will not be published.