Gaeta: stalker condominiale ai domiciliari

Stalker condominiale ai domiciliari. IL tutto all’interno dello stesso condominio dove il 46enne gaetano, tale D.S.F. con numerosi pregiudizi di polizia a suo carico, nonostante il divieto imposto di non avvicinamento ai componenti del nucleo familiare che risiedono all’interno dello stesso stabile, ha violato le prescrizioni.

Una situazione insostenibile che ha reso necessario da parte del Tribunale di Cassino l’aggravamento della misura cautelare, gli arresti domicialiri. Paradossalmente nello stesso condominio. C’è da stare tranquilli? Chissà.

Lascia una risposta

Your email address will not be published.