Tragedia nel SudPontino, scomparso Arcangelo Moscaritolo

Tragedia nella notte di Sabato 6 Agosto in una villetta di via Mar Tirreno in località Santo Janni a Formia.

Arcangelo Moscaritolo, 30enne di Minturno, per cause in fase di accertamento da parte delle forze dell’ordine, si è tuffato in piscina, sbattendo la testa.

Purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare e sono risultati inutili i tentativi di soccorso, quali hanno appurato la prematura scomparsa.

Il giovane 30enne era anche dirigente storico, nonostante la giovane età, della formazione di calcio a 5 militante in serie C2 dell’Heracles Formia ed OSS presso la Clinica Costa di Formia.

Tantissimi i messaggi di affetto, cordoglio ed i tanti ricordi che stanno invadendo i socials, sinonimo di un ragazzo ben voluto da tutti nell’intero Golfo e comprensorio.

Anche il Sindaco della Città di Minturno Gerardo Stefanelli ha espresso un suo pensiero:

La tua gioia di vivere irrefrenabile e contagiosa, il tuo sorriso grande e sincero, la tua generosità nei rapporti umani, la tua disponibilità verso le persone in difficoltà.
Tutto questo rende ancora più difficile accettare la tragica notizia con cui stamane e’ iniziata questa domenica agostana.
Mancherai Arcangelo Moscaritolo, che la terra sia lieve”.

Il Parroco e la comunità parrocchiale di Tufo di Minturno partecipano al dolore delle famiglie MOSCARITOLO ed ERRICHIELLO per la prematura perdita terrena dell’amato figlio ARCANGELO ed elevano preghiere per il Defunto, che riposi in pace ed il Signore doni al nostro cuore consolazione.

Alla famiglia, parenti ed amici tutti, giungano le più sentite condoglianze da parte di tutta la redazione di SportGaetano.tv.

Lascia una risposta

Your email address will not be published.