UniPomezia: tanto tuonò che piovve!

E chi l’avrebbe mai detto? Una squadra quasi fuori dalla Coppa Italia e una classifica in campionato che tradisce clamorosamente le aspettative e, ammettiamolo, ogni pronostico della vigilia da parte di molti se non tutti glia addetti lavori. Col calcio non si scherza, come in questo caso si rischia di essere smentiti sonoramente dai risultati, quelli che evidentemente non premiano la UniPomezia e che hanno condannato all’esonero mister Raffaele Scudieri.

Sono lontani i giorni in cui il tecnico preparava in piena estate con l’entusiasmo dei giorni migliori il ritorno sulla scena agonistica coltivando l’ambizione di un rilancio in piena regola per la società pometina e per se stesso. Un progetto finora ridimensionato dai risultati che, come spesso accade nel calcio, sacrificano sull’altare della ragione di stato l’allenatore di turno, nello specifico Raffaele Scudieri. Non è un fulmine a ciel sereno, era nell’aria da tempo, oggi la pioggia annunciata ha cominciato a battere sul serio. Tutto vero.

Pochi minuti fa il comunicato dell’UniPomezia che ha ufficializzato l’esonero di Scudieri. E come accadde in questi casi subito dopo è partito il toto allenatore, tra i nomi in circolazione anche quello di Fabrizio Romondini ex A. Tivoli. Vedremo.

Il comunicato:

𝐄𝐜𝐜𝐞𝐥𝐥𝐞𝐧𝐳𝐚, 𝐬𝐢 𝐝𝐢𝐯𝐢𝐝𝐨𝐧𝐨 𝐥𝐞 𝐬𝐭𝐫𝐚𝐝𝐞 𝐜𝐨𝐧 𝐑𝐚𝐟𝐟𝐚𝐞𝐥𝐞 𝐒𝐜𝐮𝐝𝐢𝐞𝐫𝐢. 𝐆𝐫𝐚𝐳𝐢𝐞 𝐦𝐢𝐬𝐭𝐞𝐫!

L’ASD Unipomezia comunica ufficialmente l’esonero del tecnico della prima squadra Raffaele Scudieri. Una scelta che la società si è vista costretta ad adottare solo ed esclusivamente per mancanza di risultati che, si sa, purtroppo nel calcio contano e non poco. Lo spessore dell’allenatore, professionale e umano, rimane di assoluto livello ed è per questo motivo che il presidente Valle, il vicepresidente Morelli, dirigenza, staff e calciatori augurano al mister le migliori fortune per un futuro radioso e ricco di soddisfazioni

Lascia una risposta

Your email address will not be published.