Home ShowCase

ShowCase

Calciomercato ASD Gaeta 2010: è “Grasso Time”

Calciomercato ASD Gaeta 2010: è “Grasso Time”

In casa Asd Gaeta 2010 è tempo di saluti e facce nuove. Sicuramente il club biancorosso non resterà a guardare e, con tutta una serie di incontri tesi a preparare il terreno, il d.s. Francesco Grasso si appresta a dare il via libera alle grandi manovre sia entrata che in uscita. Nel frattempo osserva sornione a bordo campo la squadra di mister Bellamio in allenamento pregustando un futuro ancora più positivo. Anche se, sia chiaro, sarebbe pronto a giurare che …”mancano 18 punti alla salvezza!” In tutto questo l’uomo di mercato del sodalizio guidato da Francesco Di Cecca ci risulta...

Altro Esonero in vista?

Altro Esonero in vista?

La sconfitta casalinga patita dal Colleferro tra le mura amiche per mano della Certosa potrebbe costare caro a mister Baiocco. Nelle ultime ore si è diffusa tra gli addetti ai lavori la notizia di un imminente esonero per l’allenatore che, lo ricordiamo, era subentrato a mister Staffa. In attesa di capire come stanno realmente le cose, rimanete collegati.

Asd Gaeta 2010 avanti col freno a mano tirato

Asd Gaeta 2010 avanti col freno a mano tirato

Asd Gaeta 2010 avanti col freno a mano tirato. Almeno lontano dal “Riciniello”, visto che nelle ultime tre giornate il club biancorosso ha raccolto la miseria di 1 punto negli utimi 270′ del campionato: prima la sconfitta a Sora, e ci può stare, quindi il boccone amaro di Terracina mentre oggi il pari a reti inviolate in casa del Torrenova. Al di là dei meriti dei padroni di casa, al quinto pareggio stagionale, nonostante qualche clamorosa rete mancata da Bellante o negata dal legno, oppure dal direttore di gara a Nohman per un presunto fuorigioco, questo Gaeta lontano dal terreno...

UniPomezia: tanto tuonò che piovve!

UniPomezia: tanto tuonò che piovve!

E chi l’avrebbe mai detto? Una squadra quasi fuori dalla Coppa Italia e una classifica in campionato che tradisce clamorosamente le aspettative e, ammettiamolo, ogni pronostico della vigilia da parte di molti se non tutti glia addetti lavori. Col calcio non si scherza, come in questo caso si rischia di essere smentiti sonoramente dai risultati, quelli che evidentemente non premiano la UniPomezia e che hanno condannato all’esonero mister Raffaele Scudieri. Sono lontani i giorni in cui il tecnico preparava in piena estate con l’entusiasmo dei giorni migliori il ritorno sulla scena agonistica coltivando l’ambizione di un rilancio in piena regola...